TROFEO SPILLER 2021 – percorso

Il 23° Trofeo Spiller ha tutte le caratteristiche di un piccolo “Giro delle Fiandre”. Sterrato e muri la faranno da padroni, e chi taglierà il traguardo per primo, potrà sentirsi davvero come un moderno Fiorenzo Magni.

Si torna alla formula del circuito: 18,8 km tra i comuni di Gambugliano, Sovizzo e Monteviale, da ripetere tre volte per un totale di 56,4 km e 750 metri di dislivello.

La partenza si trova in comune di Gambugliano, nei pressi della “fontana due canne”.

Dopo poco più di un chilometro inizia la prima salita che conduce all’abitato di Gambugliano: sono 1,7 km con pendenza media del 4% e massima dell’8%.

Giunti a Gambugliano si ritorna nuovamente sulla strada provinciale 36 per dirigersi verso Sovizzo. Dopo una breve discesa seguono quindi 7 km pianeggianti caratterizzati da un paio di ampie rotatorie nell’abitato di Sovizzo.

Poco prima di entrare nel comune di Creazzo si svolta a sinistra nella stretta e tortuosa Valdiezza. Dopo 2 km si devono affrontare 800 metri di sterrato e immediatamente dopo inizia il muro!

Sono solo 750 metri… ma che ricorderete! Pendenza media del 12% ma punte che superano il 20%. Gli abitanti del posto sono soliti chiamarlo “colle del diavolo”… chi ha la tripla, ne abusi!

Al termine di questo muro però non ci si può già rilassare: seguono una serie di saliscendi fino all’abitato di Monteviale; solo dopo potrete respirare!

Da Monteviale si scende di nuovo sulla strada provinciale 36; svolta a destra in direzione Gambugliano e dopo 1.500 metri il circuito è completato. Altri due giri e potrete porre fine alle vostre fatiche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *